Legacoop Emilia Ovest
Assemblea Parma 80: obiettivi raggiunti e progetti in corso
17 May 2022
Stefani
La storica cooperativa di abitazione Parma 80 si è riunita in assemblea confermando alla presidenza Alessio Stefani e alla vicepresidenza Luigi Gandolfi. Una realtà solida che rinnova la sua mission guardando avanti e lavorando a nuove progettualità. La cooperativa non è mai fermata e dopo il rallentamento determinato dal lungo periodo pandemico, le attività sono riprese a pieno ritmo. Tra i progetti più significativi del 2021: lo studentato N17 di Borgo del Naviglio le cui stanze sono attualmente tutte allocate; il complesso residenziale “Le Sinfonie”, in fase di realizzazione, ha raggiunto l’assegnazione completa degli alloggi. Parma 80 è anche attenta all’innovazione tecnologica e alla rigenerazione urbana: è in fase autorizzativa il piano di intervento in un fabbricato nella zona dell’Ospedale Maggiore. Sul fronte della spinta generata dal “Bonus 110%”, è stato sottoposto a completa riqualificazione l’immobile Ex Tosi di Baganzola per un totale di 8 alloggi e di Strada Molino per un totale di 15 alloggi.
Per quanto riguarda il social housing, Stefani sottolinea: “Rispetto a Parma Social House, sono stati assegnati e consegnati gli ultimi 119 alloggi a canone calmierato per dare ulteriore risposta a quelle famiglie in difficoltà nell’ottenere un alloggio in locazione nel mercato libero. Ad oggi sono 450 gli alloggi in gestione per conto del Fondo Investire SGR Spa in aggiunta ai nostri 150, possiamo affermare di svolgere un ruolo da protagonisti nell’ambito dell’housing sociale nel nostro territorio con immensa soddisfazione nostra e dei nostri soci”.