Legacoop Emilia Ovest
"Così ci siamo ripresi il lavoro": l'intervista di Parma.repubblica.it al wbo Nuovi Profumi
31 May 2021
Nuovi Profumi
Dopo la chiusura della Morris 34 ex dipendenti della storica azienda, soprattutto donne, hanno deciso di unirsi per guardare al futuro. "Superati i timori iniziali, ora siamo orgogliosi e procediamo a testa alta"


Quando nel febbraio del 2020 è stata annunciata la cessazione delle attività e la chiusura della Morris Profumi Spa, per i dipendenti, alcuni dei quali erano impiegati nella storica azienda di profumi da dieci, quindici o oltre vent’anni, la notizia è stata come una tempesta, un oscuramento dell’orizzonte che ha anticipato di solo un mese un altro cupo scenario, quello tinteggiato dalla pandemia.
Di fronte alla prospettiva di perdere il lavoro, disperdendo esperienze e competenze affinate nel tempo, alcuni dipendenti hanno reagito scommettendo sulla possibilità di prendere in mano le redini del loro futuro lavorativo trasformandosi in soci lavoratori attraverso quello strumento che in termini tecnici è chiamato Workers buyout(Wbo) ossia l’acquisizione della proprietà e del controllo dell’impresa da parte dei dipendenti riuniti in cooperativa.
Da questo percorso, non privo di ostacoli, è nata la Nuovi Profumi, società della quale i 34 soci sono nello stesso tempo proprietari e imprenditori.

Continua a leggere su parma.repubblica.it