Legacoop Emilia Ovest
Università di Parma e Legacoop Emilia Ovest: collaborazione su ricerca, formazione e orientamento
25 September 2021
Unipr
Unipr
Unipr
Unipr
Università di Parma e Legacoop Emilia Ovest rafforzano la loro collaborazione, e sulla base di un protocollo d’intesa triennale stringono una sinergia ancora più forte negli ambiti della ricerca, della formazione e dell’orientamento.
 
Oggi nell’Aula Magna dell’Ateneo la presentazione dell’intesa, con gli interventi del Prorettore Vicario Paolo Martelli e del Presidente di Legacoop Emilia Ovest Edwin Ferrari. Con loro anche i due referenti dell’accordo per l’Università di Parma e Legacoop, Luca Fornaciari, docente di L’impresa cooperativa tra economia e diritto, e Vanessa Sirocchi, coordinatrice territoriale area Parma per Legacoop Emilia Ovest.
 
“Legacoop è un partner prezioso e molto qualificato per il nostro Ateneo – ha spiegato il Prorettore Vicario Paolo Martelli - e ci fa piacere stringere ulteriormente una collaborazione già in essere e che negli anni si è andata intensificando. Il sistema cooperativo porta con sé un indiscusso patrimonio di valori, di professionalità e di know-how: poter lavorare con una realtà come quella di Legacoop in attività che vanno dalla formazione all’orientamento, dalla ricerca agli stage, mettendo a valore conoscenze e competenze reciproche, è, credo, estremamente virtuoso e arricchente per entrambi”.
 
"La lunga e proficua collaborazione con l'Ateneo di Parma” – ha sottolineato Edwin Ferrari, Presidente Legacoop Emilia Ovest – “è un impegno che portiamo avanti con rinnovato entusiasmo per molteplici motivi. Ci consente di creare e consolidare occasioni di incontro tra le nostre associate e il mondo accademico, di sviluppare analisi e studi importanti in termini scientifici, divulgativi e strategici, e, aspetto altrettanto importante, di promuovere la nostra cultura imprenditoriale presso i giovani, augurandoci possano trovare concrete opportunità per valorizzare la loro preparazione, anche dando sbocco a idee in forma di startup cooperativa"
La lunga collaborazione tra Università e Legacoop Emilia Ovest promuove uno stretto collegamento tra la realtà accademica e quella delle aziende cooperative, attraverso una serie di attività e iniziative.
 
I due enti firmatari del protocollo lavorano insieme nella sperimentazione di forme didattiche innovative con i Dipartimenti universitari per la realizzazione di corsi e laboratori universitari, di corsi di aggiornamento e riqualificazione, di inserimenti lavorativi e/o tirocini, e per favorire l’apprendistato di alta formazione.
 
Legacoop Emilia Ovest offre all’Ateneo supporto per attività di ricerca, formazione e orientamento: dallo svolgimento di tesi e progetti su temi di interesse comune alle lezioni ed esercitazioni, dall’organizzazione (anche tramite percorsi di servizio civile) di opportunità di crescita individuale e professionale rivolte ai giovani alle visite e stage in Legacoop Emilia Ovest o in imprese cooperative a essa afferenti, all’organizzazione di conferenze, dibattiti, seminari, laboratori e workshop.
 
L’Università collabora inoltre con le cooperative e gli enti associati a Legacoop Emilia Ovest per lo sviluppo di progetti di ricerca applicata e per attività di orientamento e di promozione dell’auto-imprenditorialità in forma cooperativa.
 
All’Università di Parma un Centro Internazionale di Studi sulla Cooperazione
Università di Parma e Legacoop Emilia Ovest sono unite anche nel Centro Internazionale di Studi sulla Cooperazione: il Centro promuove attività di ricerca teorica e applicata, di formazione e consulenza, e intende contribuire alla diffusione del modello cooperativo e mutualistico affinché si consolidi come sistema riconosciuto per la sostenibilità sociale, economica e ambientale. Le attività di ricerca, formazione e consulenza riguarderanno prioritariamente, ma non in via esclusiva, i temi dell’identità, della partecipazione, della sostenibilità, della finanza, della governance, dell’innovazione, del quadro giuridico in ambito cooperativo.
 
Un insegnamento all’interno del corso di Laurea in Economia e Management
Si chiama “L’impresa cooperativa tra economia e diritto” il corso su focus cooperativo, nell’ambito del corso di laurea triennale in Economia e Management del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali. Si tratta di un progetto inedito, che si sviluppa in 42 ore di insegnamento suddiviso in due parti (base ed avanzato), in cui si gli studenti hanno modo di approfondire la forma d’impresa cooperativa in tutte le sue peculiarità: fondative, valoriali, normative ed economiche. Prevede anche testimonianze del sistema cooperativo provenienti dalle maggiori imprese del territorio.
 
Un laboratorio all’interno del corso di Laurea in Amministrazione e Direzione Aziendale
Il laboratorio nasce con l’obiettivo di unire l’attività didattica e quella operativa a favore degli studenti del corso di laurea magistrale in Amministrazione e Direzione Aziendale. L’attività del laboratorio si articola in 28 ore di testimonianze di cooperative del territorio e sullo sviluppo di un piano industriale da parte degli studenti con oggetto la costituzione di una cooperativa. Obiettivo del corso è unire la formazione teorica a quella operativa focalizzando l’attenzione sulle problematiche che si incontrano nella costituzione e nella gestione di società cooperative.
 
Un volume sull’impresa cooperativa, a supporto della didattica
Dalla collaborazione tradel  Università di Parma e Legacoop Emilia Ovest sono nati il corso e il volume L'impresa cooperativa tra economia e diritto (Giappichelli editore): il testo, presentato nella conferenza stampa di oggi, è scritto dai docenti del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali Luca Di Nella e Luca Fornaciari, dalla dottoranda di ricerca Dina Lucia Todaro; da Vanessa Sirocchi, Rosanna Salami e Mauro Menozzi di Legacoop Emilia Ovest; dagli esperti Pierluigi Morara, Roberto Genco e  Gianluca Laurini, e vuole costituire un significativo supporto alla didattica del corso sull’impresa cooperativa.

GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA